Il giubileo nelle sette chiese di Roma

SHARE


Il Giubileo della Misericordia nelle Sette Chiese di Roma riesce a farti vivere la passione di questa celebrazione ed è anche un’ottima occasione per colmare alcune lacune personali. Concediti una pausa di riflessione per ascoltare i tuoi pensieri altrimenti dimenticati nel frenetico incedere della vita. Il Giubileo, nelle Sette Chiese da scoprire e da conoscere a Roma, inizia il suo itinerario dalla Basilica di San Pietro, con l’apertura della Porta Santa il prossimo 8 dicembre 2015.

Il tuo percorso comincia proprio quando lasci la Basilica di San Pietro, dopo un’accurata visita dove puoi scoprire opere artistiche straordinarie. Appena esci dalla chiesa costeggia il Lungotevere fino a raggiungere l’incrocio con Viale Guglielmo Marconi, per arrivare alla seconda tappa: la Basilica di San Paolo fuori le Mura. Il quadriportico all’ingresso è in bella evidenza, e ti conduce direttamente in una delle più maestose chiese di Roma, conosciuta perché conserva i ritratti di tutti i Papi: da San Pietro fino a Papa Francesco. Una raccomandazione: non tralasciare una visita al bellissimo chiostro che ti introduce nella Pinacoteca!

Ora, dopo esserti immerso in queste bellezze storiche e artistiche, puoi lasciare la Basilica di San Paolo fuori le Mura e camminare sulla strada che porta ancora il nome di Via delle Sette Chiese, per arrivare alla terza tappa: la Basilica di San Sebastiano fuori le Mura, lungo Via Appia Antica, tra il Parco della Caffarella e le catacombe. C’è una piccola curiosità che devi sapere, un tempo era buona abitudine fermarsi a osservare il verde del Giardino Mattei, quella che conosci con il nome di Villa Celimontana, prima di raggiungere la tappa successiva: la Basilica di San Giovanni in Laterano.

Quando sei fuori dalla chiesa non perderti una visita al Santuario della Scala Santa. Subito dopo continua il tuo itinerario del Giubileo della Misericordia nelle Sette Chiese proprio da Piazza San Giovanni, attraversando la strada alberata di Viale Carlo Felice, per raggiungere con estrema facilità un’altra fondamentale tappa: la Basilica di Santa Croce in Gerusalemme. Proseguendo la visita, quando esci dalla Basilica di Santa Croce, attraversando Porta Maggiore, arrivi al Cimitero Monumentale del Verano dove puoi ammirare la bellezza della Basilica di San Lorenzo fuori le Mura. Nella splendida chiesa osserva una serie di reperti storici e non perderti le testimonianze del passato. Dopo avere ammirato l’arte e la storia, appena esci dalla Basilica di San Lorenzo, puoi andare all’ultima tappa del pellegrinaggio religioso: la Basilica di Santa Maria Maggiore, a pochi passi dalla stazione Termini.

Appena entri nella basilica puoi notare al centro la grande porta di bronzo, realizzata da Ludovico Pogliaghi, con episodi della vita della Vergine, i profeti, gli Evangelisti e le quattro donne che nell’Antico Testamento prefigurarono la Madonna. A sinistra trovi subito la Porta Santa, benedetta da Giovanni Paolo II l’8 dicembre del 2001. Quando cammini nella basilica osserva, in alto a sinistra, l’Annunciazione al pozzo, episodio tratto dai Vangeli apocrifi, mentre a destra c’è la Pentecoste. Fuori dalla chiesa c’è un grande largo dal quale puoi osservare la sua architettura.

  • Roma S.Pietro, 00165 Roma, Italie

Our writers' favourites

X
- Enter Your Location -
- or -