Scopri la cucina kosher del ghetto, in un viaggio tra profumi e storia

SHARE


Nel cuore pulsante della città, lambito dai flutti del Tevere e delimitato dall’imponente bellezza del teatro di Marcello, sorge un antico quartiere, poco conosciuto agli occhi dei turisti. Il ghetto di Roma è un luogo che trasuda storia, dal fascino decadente e ineffabile. Qui puoi farti inebriare dai profumi della cucina kosher, lasciandoti trasportare dalla bellezza dei ruderi romani che ti circondano. Puoi perderti silenziosamente tra i suoi stretti viottoli acciottolati. Puoi ascoltare la storia del quartiere, narrata dai sampietrini, dalle mura scrostate, dai portoni delle case. Visitare il ghetto è un’emozione unica, che non potrai vivere in nessun altro luogo al mondo!

I tuoi passi si dirigono verso il Teatro di Marcello, dal quale si diramano le strette vie che costituiscono il ghetto ebraico. A darti il benvenuto è il Portico d’Ottavia, le cui colonne marmoree emergono dal terreno e si fondono con i palazzi circostanti, a simboleggiare la continuità tra passato e presente che caratterizza l’infinita bellezza di Roma. Tutt’intorno, sei circondato da antiche abitazioni e dai profumi di una cucina unica. Il ghetto è un luogo dove storia ed emozioni si incontrano: in ricordo delle numerose vittime della Shoah, le iscrizioni commemorative e le mattonelle in ottone sono testimoni visibili dei tanti residenti del quartiere deportati durante la seconda guerra mondiale. Il ghetto è, così, anche un luogo di silenzio e riflessione.

La straordinarietà del ghetto non risiede solo nella sua storia, ma anche nella sua cucina. Il quartiere ha sviluppato una tradizione culinaria unica al mondo. Qui potrai gustare le ricette della cucina kosher, in cui si sposano i sapori della tradizione romana e giudaica per dar vita a dei piatti gustosissimi! Passeggiare per il quartiere significa immergersi nei profumi di questa cucina straordinariamente suggestiva, le cui ricette sono state tramandate di generazione in generazione. Molti sono i piatti tipici, primo fra tutti la famosa zuppa di pesce ebraica, la cui ricetta risale al Medioevo, quando il ghetto ospitava il mercato del pesce. Dalla Pasticceria Boccione puoi assaporare non solo la tradizionale torta ebraica di ricotta e visciole, tipico dolce del quartiere, ma anche la pizza, ricca di mandorle, uvetta e canditi. Sei pronto a gustare la vera tradizione culinaria del quartiere?

Da Giggetto al Portico d’Ottavia

Seduto all’esterno del locale, guardi in lontananza le vestigia del teatro di Marcello e del Portico d’Ottavia. Ti sembra di essere in un film di Fellini: il tempo si è fermato. Dalla cucina arrivano dei fumanti piatti di carciofi alla giudia, piatto forte dell’osteria, e simbolo supremo dell’arte culinaria del ghetto. La loro ricetta è rimasta invariata dal 1923, anno in cui l’osteria è stata aperta. Da quasi cento anni, il locale è gestito da ben tre generazioni della stessa famiglia! Assaggi, poi, una gustosa coda alla vaccinara, piatto tipico romano, e del pregiatissimo filetto di baccalà dalla Norvegia, il tutto accompagnato da vini provenienti dalle cantine più rinomate… Ti sembra di essere in paradiso! In tutta Roma, non riuscirai a trovare un’osteria come Da Giggetto al Portico d’Ottavia.

La Taverna del Ghetto – Cucina Kosher

La Taverna del Ghetto è il primo ristorante di cucina kosher a Roma. Qui puoi assaporare delle vere delizie della tradizione culinaria giudaico-romanesca. I piatti sono semplici ma estremamente prelibati; tutti gli ingredienti, rigorosamente preparati in casa, rispettano i dettami della religione ebraica. I sapori speziati dei felafel e dell’hummus ti danno il benvenuto nella cucina delle terre d’Israele. Le tagliatelle con carciofi e bottarga sono un’esplosione di gusto, e ti riportano, invece, nel cuore di Roma, insieme alle polpette di nonna Ester, accompagnate da aliciotti con indivia e coratella di abbacchio e carciofi… Non c’è limite alla bontà! Seduto a tavola, hai appena compiuto un viaggio tra i sapori d’Oriente e quelli della tradizione Romana. Dove altro potresti sperimentare queste prelibatezze?

Emozioni, storia, arte, e buona cucina: queste sono le caratteristiche che rendono il ghetto di Roma un quartiere dall’atmosfera incantevole e dal fascino inenarrabile, che raramente potrai dimenticare…

  • La Taverna del Ghetto

    Via Del Portico d'Ottavia, 8

    0668809771

Our writers' favourites

X
- Enter Your Location -
- or -