Estrobar: un’esperienza multisensoriale tra cibo d’autore, arte e cultura

SHARE

Nel cuore pulsante di Testaccio, a due passi dalle stazioni di Piramide e Ostiense, si trova un gioiello nascosto della cucina italiana. Circondato da palazzi multicolore su cui figurano giganteschi murales, Estrobar è un locale fuori dal comune. Un tocco futuristico, un pizzico di New York e tanta passione per l’arte sono gli elementi che contraddistinguono questo locale multisensoriale. Proprio così! Perché all’Estrobar potrai assaporare non solo squisiti piatti di cucina d’autore, ma anche immergerti nell’arte che contraddistingue il locale, vivendo un’esperienza unica. Ecco dunque uno dei ristoranti più affascinanti dove mangiare a Roma.

Appena varcata la soglia, un piccolo giardino rigoglioso con un verde banano ti dà il benvenuto. Intorno a te, il locale ti avvolge con le sue note calde e profumate color legno, vetro e acciaio, accompagnato da una piacevole musica che sovrasta il chiacchiericcio indistinto dei clienti. Ti guardi intorno: tantissime candele proiettano vorticanti giochi di luce e ombre intorno a te. Ti sembra di essere in un sogno. Tra i tavoli, ammiri la bellezza di numerosissime opere d’arte contemporanea. Fotografie e quadri astratti evocano ricordi ormai dimenticati da tempo, e ti accompagnano mentre gusti le prelibatezze della cucina. All’Estrobar, ogni dettaglio è eleganza e arte. Cenare qui è sperimentare la bellezza.

Leggendo il menù, ti accorgi che ogni piatto è un’opera d’arte a sé, e rispecchia i colori e i profumi della stagione, secondo la tradizione italiana che è stata, qui, rivisitata. Ogni ricetta è unica al mondo, firmata dal rinomato chef Francesco Bonanni, che riversa nei suoi piatti l’amore per il buon cibo e per la bellezza artistica. Tutte le ricette sono ambiziose e sofisticate… E hai l’imbarazzo della scelta! Puoi assaggiare ravioli di patate al nero e broccolo romanesco con burro al caviale e storione bianco Calvisius, oppure un cannolo di ricciola e carciofi alla romana in crosta di corn flakes con crema di patate alla liquirizia. E perché non gustare un semifreddo di arance e gin con finocchio caramellato e jelly di Negroni? Ogni ricetta vanta materie prime selezionatissime e di altissima qualità. Potrai trovare, infatti, prosciutti rinomati come il Pata Negra, o carni pregiate come l’Angus Australiano, o il manzo Wagyu giapponese. Grazie al menù degustazione, hai l’opportunità di scegliere tra questi piatti a un prezzo competitivo. La cucina dell’Estrobar saprà incantare tutti i palati, e numerose sono le ricette per i vegani, vegetariani e celiaci.

Ma l’Estrobar non è solamente un ristorante dove mangiare a Roma. Dopo cena, il locale si trasforma in un American Bar, dove puoi gustare un’infinita quantità di cocktails creati da esperti barmen, nell’atmosfera calda, accogliente ed elegante del posto. Inoltre, il locale ospita di tanto in tanto mostre d’arte, a cui partecipano numerosi artisti contemporanei. Infatti, il locale è collegato all’adiacente Abitart Hotel, una struttura alberghiera modernissima ed elegante. Anche qui, ogni oggetto trasuda bellezza. Ogni stanza è arredata in modo diverso, con oggetti d’arte realizzati da artisti di fama contemporanea. Ogni suite è unica, poiché ispirata a una corrente artistica, come il cubismo di Picasso, o la metafisica di De Chirico.

Tutto questo è l’Estrobar: un luogo dove incontrarsi per gustare ricette raffinate e vivere l’arte in una cornice elegante e raffinata a Roma.

Estrobar

20 Via Pellegrino Matteucci Roma Lazio 00154

+39 06 5728 9141

Get Directions
[gmw_results]

Our writers' favourites

X
- Enter Your Location -
- or -